In arrivo l’Onda di Cammini, il 5 e 6 luglio gli incontri tra i pellegrini

Passerà il prossimo fine settimana nel territorio piacentino l’Ondadicammini, evento organizzato dalla Rete dei Cammini – a cui Transitum Padi aderisce fattivamente –  che si propone di associare per tutta l’estate gruppi di camminatori che, a mo’ di onda o di ola, percorrono i cammini francigeni che a ragnatela si snodano sul territorio italiano. Dal 4 maggio, dopo la tradizionale Giornata nazionale dei Cammini Francigeni, è infatti partita in tutta Italia una serie di cammini a catena sui tratti della Via Francigena per festeggiare i suoi vent’anni come Itinerario Culturale del Consiglio Europeo: il percorso “ufficiale”, le altre antiche “direttrici” francigene, come la Via Spluga o Via Regina, o la Via Romea e altri antichi e sempre nuovi altri cammini, compresi i cammini storici delle Isole maggiori, per concludersi il 24,25,26 ottobre con la grande festa evento a Roma.

Per l’occasione Transitum Padi, associazione culturale per la promozione della Via Francigena sul territorio piacentino, ha aderito proponendosi come supporto organizzativo e logistico a quanti volessero percorrere il tratto locale di Via di Sigerico. Tra questi certamente un gruppo di 10 pellegrini da Vercelli arriverà sabato 5 luglio al guado di Sigerico presso Soprarivo assieme al corteo di imbarcazioni che, giungendo da Pavia, ricorderà il passaggio di S. Colombano. La nostra associazione si è impegnata a riceverli e salutarli, e, il giorno dopo domenica 6 luglio, ad incontrarli a metà strada e accompagnarli a Piacenza. Chi vorrà potrà infine proseguire con loro fino a Chiaravalle in bicicletta, lungo la via di Sigerico, proprio per dare l’idea ed il senso di “onda” in movimento.

Un gruppo di pellegrini piacentini, capitanati da Piergiorgio Bensi, nella mattinata di sabato 5 luglio raggiungerà in macchina S. Colombano al Lambro, e di qui camminerà sul percorso segnalato verso Campagna, Orio Litta, Corte S.Andrea (circa 12/13 km comprensivi della deviazione verso Orio Litta: il percorso corrisponde alla 4^ tappa del cammino di S.Colombano da Milano a Bobbio). A seguire pranzerà a Corte presso la trattoria Corona, e verso le 16 potrà fare l’esperienza del guado del Po (il Transitum Padi che dà il nome all’associazione) tramite l’imbarco per Soprarivo.

Tutti coloro che sono interessati a questo incontro di pellegrini può contattare Transitum Padi agli indirizzi info@francigena-piacenza.it e
umberto.capelli@alice.it

Per maggiori informazioni http://www.transitumpadi.it e http://www.retecamminifrancigeni.eu

Annunci