Guidati pellegrini italo tedeschi sul trattao piacentino della Francigena

Nei giorni scorsi alcuni soci dell’associazione  hanno accolto nella nostra città un gruppo di pellegrini in transito che hanno poi accompagnato lungo un tratto della Via Francigena nella nostra provincia.

13350465_548879628647872_1145168811153920473_o.jpg

Il gruppo composto da circa 26 persone, di nazionalità italiana e tedesca, provenienti  da due comuni gemellati Lallio in provincia di Bergamo e  Schongeising in Baviera,  era  partito qualche giorno prima da Vercelli con l’obiettivo di arrivare dopo 10 giorni a Pontremoli  percorrendo  tutto il tratto appenninico della Via Francigena.

I pellegrini sono giunti nel pomeriggio  nella nostra città all’altezza della Chiesa di Santa Maria di Campagna dopo aver attraversato il Po in barca a Soprarivo di Calendasco ed aver goduto della cucina della locanda il  Biffolus di Soprarivo.

A Piacenza, dopo la visita alla Chiesa di Santa Maria di Campagna hanno percorso il tratto originario della Francigena interno alla città IMG_1930.jpgarrivando infine a visitare il Duomo.

La mattina seguente, dopo una visita all’Ostello di San Pietro al Montale gestito dalla Parrocchia di San Lazzaro, è iniziato il cammino lungo la Via Francigena che i pellegrini hanno affrontato con l’assistenza e l’accompagnamento di alcuni soci della Associazione Transitum Padi.

Il percorso partendo da Pontenure ha toccato nell’ordine le località di Valconasso, Paderna, Montanaro, Cerreto Landi, Chero per arrivare infine a Fiorenzuola dopo aver guadato il torrente Chero  dopo la omonima località.

A Fiorenzuola i pellegrini hanno avuto modo di ammirare la bella Collegiata di San Fiorenzo sotto la guida di Don Mazzoni. Il giorno seguente il gruppo ha raggiunto, sempre in cammino, l’abitato di Castione Marchesi, per dirigersi poi verso il passo della Cisa.

IMG_1924.jpg

Annunci