I volti della Francigena, il docufilm a Piacenza il 21 marzo

Arriva a Piacenza il film documentario “I volti della Via Francigena”, di cui è prevista una doppia proizione (alle 17 e alle 21,15) Martedì 21 marzo al cinema Corso Multisala (Corso Vittorio Emanuele II 81) di Piacenza.volti della francigena

I volti della Via Francigena è un film documentario che racconta i luoghi e le persone che popolano un meraviglioso cammino italiano. L’autore, camminando i mille chilometri della Via Francigena Italiana, dal colle del Gran San Bernardo a Roma, ha filmato per sei settimane le realtà incontrate giorno dopo giorno. Ciò che è emerso è un documentario che racconta il territorio e i personaggi che con il cammino hanno stretto un legame viscerale: pellegrini, ospitalieri, traghettatori, volontari, storici e religiosi, una piccola parte di un’umanità multiforme che rende vivo il percorso.

Per le prenotazioni è possibile contattare la sala al numero 0523 321985 o scrivere a info@cinemacorsopc.com. Maggiori informazioni su http://www.viafrancigenadocumentary.com, twitter (@ivoltidellaVF) e instagram (ivoltidellaviafrancigena).

Annunci

Accoglienza all’ostello e cammini: il programma di Transitum Padi per il 2017

Venerdi 2 dicembre, presso il salone della Parrocchia di San Lazzaro, si è svolta l’Assemblea annuale dell’associazione Transitum Padi alla presenza di una trentina di soci.

Scopo dell’incontro è stato quello di fornire un resoconto dell’attività svolta nel corso dei mesi passati e di formulare le prime proposte per il 2017.assemblea-dic-2016_2

Attività 2016:
–    Cammini svolti da soci : Via Francigena (da Viterbo a Roma) in aprile; Cammino di S.Colombano (da Milano a Lecco) in settembre;
–    Incontro e cammini con Gruppi Pellegrini: Lallio (BG), Rivoli (TO), Ad limina Petri (Varie località),  Jubilantes (CO);
–    Partecipazione a Convegni e Incontri: Francigena Via della Pace (Piacenza aprile 2016), Il Medioevo di viandanti e pellegrini tra spiritualità ed arte (Piacenza maggio 2016), Incontro “Il Grumo” (Rivalta maggio 2016), Incontro di presentazione del “Sentiero della Val Tidone” (S.Nicolò giugno 2016) , Incontro di autunno de “La rete dei Cammini” (Oropa ottobre 2016);
–    Appoggio alla gestione dell’Ostello S.Pietro in località Montale (proprietà della parrocchia di S.Lazzaro)

Programmi 2017
–    Programmazione del tradizionale appuntamento della Giornata nazionale dei cammini (prima domenica di maggio);
–    Sviluppo della gestione dell’ostello tramite la presenza a turno dei soci per l’accoglienza e l’assistenza dei pellegrini di passaggio (560 pernottamenti registrati da gennaio ad oggi);  partecipazione ed eventuale all’organizzazione di un convegno ad Aulla sul tema “Ostelli donativi”
–    Proposta di “cammino” in provincia con altri Gruppi organizzati (Lallio, Jubilantes,…)
–    Definizione e messa iassemblea-dic-2016n sicurezza percorso Francigena da Piacenza e Fiorenzuola e successivamente Fidenza.

L’assemblea si è conclusa con una cena a base di piatti poveri del pellegrino medioevale, servita dai “padroni di casa” Flora e Francesco: pisarei e faso, ricotta con salsa, dolce povero e vino.

Venerdì 2 dicembre l’Assemblea annuale di Transitum Padi

Si terrà venerdì 2 dicembre l’assemblea annuale di Transitum Padi.

Il testo della convocazione:

Carissimi, comunico che Venerdì 2 Dicembre 2016 alle ore 19:30 c/o il Salone parrocchiale della Chiesa di S. Lazzaro Alberoni

è convocata l’assemblea in oggetto, per discutere il seguente o.d.g.:

1.    saluto di benvenuto
2.    relazione del presidente
3.    presentazione delle attività svolte nel 2016
4.    gestione ostello S. Pietro a Montale
5.    rendicontazione e bilancio
6.    rinnovo adesioni
7.    varie ed eventuali
All’assemblea seguirà un momento conviviale, ispirato alla tradizione contadina medioevale. I piatti saranno cucinati utilizzando ingredienti semplici e tipici della cucina povera dell’epoca. Al fine di coprire le spese sostenute si chiede un contributo libero, ma non inferiore ai 10 €.

Nell’ottica di ottimizzare e non sprecare, si prega di segnalare l’adesione alla serata telefonando ad uno dei seguenti numeri:
Francesco          348 2851688
Flora                    347 8881737
Pier Giorgio        339 1293829
entro il 20 Novembre p.v., oppure rispondendo alla presente mail.
In attesa di vedervi numerosi ed entusiasti, vi saluto caramente.

 

 

Estate 2016, una stagione di incontri per Transitum Padi

Questi mesi dell’estate 2016 hanno visto i soci impegnati in una intensa attività di incontri con gruppi di pellegrini in transito presso la nostra città, a testimonianza della crescita dei transiti sulla Via Francigena in corrispondenza dell’anno giubilare.

 Agli inizi di giugno abbiamo ricevuto all’entrata di Piacenschoenza e accompagnato, il giorno dopo, fino Fiorenzuola un gruppo di 26 persone di nazionalità italiana e tedesca, provenienti da due comuni gemellati: Lallio in provincia di Bergamo e Schongeising in Baviera. Il gruppo era partito qualche giorno prima da Vercelli con l’obiettivo di raggiungere Pontremoli dopo 10 giorni.

Ai primi di agosto abbiamo accolto un gruppo di circa 20 persone della Parrocchia di Rivoli (TO) dirette a Roma. Il rivoli.jpggruppo giunto a Piacenza da Soprarivo di Calendasco è stato ospitato in serata presso l’oratorio della SS Trinità, dove i nostri soci hanno allestito una cena conviviale. Il giorno seguente i pellegrini si sono diretti a Fiorenzuola passando a visitare l’ostello di San Pietro al Montale.

 

 

A fine agosto un gruppo di pellegrini provenienti da varie città d’Italia e organizzati dall’associazione “Ad limina Petri” sono stati ospitati presso l’ostello di San Pietro al Montale. Anche in questo caso abbiamo provveduto ad allestire una cena conviviale a cui hanno partecipato anche i sacerdoti della parrocchia di San Lazzaro.

ad-limina

Inoltre, nei primi giorni di settembre un gruppo di nostri soci ha cammimbersagoinato da Milano a Lecco lungo il percorso di San Colombano insieme con gli amici di Lallio (BG) già incontrati ad inizio giugno. Il cammino è iniziato alla Stazione Centrale di Milano dove i soci di Piacenza si sono incontrati con l’amico Lidio arrivato da Bergamo. La prima tappa (km. 26) percorsa lungo il Canale della Martesana imboccato in pieno centro di Milano, ci ha portato fino a Inzago. La seconda tappa (km. 32) è proseguita lungo il canale fino all’incontro con l’Adda che abbiamo poi risalito fino a Imbersago. Nel corso della seconda tappa si sono aggiunti alla comitiva altre sei persone provenienti da Lallio (BG). La terza tappa (km. 22) ci ha poi condotto sino a Lecco sempre fiancheggiando il fiume Adda.

 

Il 23 settembre abbiamo infine accompagnato gli amici del Gruppo IUBILANTES di Como in cammino sul Grande ROMiubilantesWEG dal Reno a Po. L’incontro è avvenuto a San Colombano al Lambro da dove insieme abbiamo camminato fino a Corte Sant’Andrea (luogo di transito del PO) nel cui ostello i pellegrini hanno pernottato.

iubilantes-2

 

Il giorno seguente i pellegrini del Gruppo Iubilantes hanno traghettato il fiume sulla barca dell’amico Danilo fino a Soprarivo di Calendasco, dove sono stati ricevuti , insieme con i soci di Transitum Padi, dal  Vescovo Gianni di Piacenza che ha benedetto il loro cammino.

 

A questi gruppi vanno aggiunti i pellegrini isolati o in copia con cui siamo entrati in contatto grazie all’ospitalità che è stata loro fornita tramite l’ostello S.Pietro del Montale.

Un segno che il transito lungo la Via Francigena cresce grazie anche all’anno giubilare.

 

 

Sulla Francigena Renana con i pellegrini di Iubilantes

L’organizzazione di volontariato sociale Iubilantes è in questi giorni in cammino da Coira, in Svizzera, fino al Guado di Sigerico, a Calendasco, passando per Chiavenna, Como e Milano. Si tratta di un tratto della più ampia Via Francigena Renana, un percorso romeo e francigeno a tutti gli effetti, che congiunge Rotterdam a Roma.

L’associazione Transitum Padi si unirà agli amici pellegrini lombardi venerdì 23 settembre presso San Colombano al Lambro, per poi percorrere insieme a loro i 10,5 km della tappa lodigiana fino a Corte Sant’Andrea, in riva al fiume Po su splogo_vfronda lombarda, dove è prevista una merenda/cena. Il ritrovo è fissato per le ore 11 nel parcheggio dello stadio Garilli di Piacenza.

Il giorno successivo, sabato 24 settembre, Transitum Padi attenderà gli Iubilantes sulla sponda piacentina di Soprarivo di Calendasco, dove si celebrerà la chiusura del pellegrinaggio con un pranzo presso il Circolo Bifilus del traghettatore Danilo.

Per info: Flora 347.8881737

Sulle orme di San Colombano, da Milano a Lecco, in compagnia di Renzo, Lucia e Leonardo

Un percorso affacinante sulle orme di Colombano, da Milano a Lecco, in compagnia di Renzo, Lucia e Leonardo da Vinci: è la nostra proposta, aperta a tutti gli iscritti e agli appassionati di pellegrinaggi, per il primo weekend di settembre (2-4 settembre), organizzata in collaborazione con l’amico Lidio.

Il Gran Premio di Formula Uno di Monza ci impedirà il cammino da Lecco in direzione di Milano, e ci spingerà a camminare dalla grande città verso l’Adda, la direzione che seguì il manzoniano Renzo per uscire dal Ducato di Milano. I Promessi Sposi saranno uno dei riferimenti culturali che caratterizzeranno il nostro cammino: previste una sosta nell’Osteria di Gorgonzola e le visite del luogo del passaggio in barca nei prezzi di Trezzo e del Castello dell’Innominato. Leonardo da Vinci sarà l’altro personaggio storico che ci accompagnerà lungo il cammino: è prevista la visita del palazzo dove visse a Vaprio, un giro sul traghetto da lui progettato e la possibilità di ammirare le rapide che fecero da sfondo ad alcuni famosi quadri.

Questi illustri personaggi ispireranno il nostro cammino in terra lombarda, quasi completamente pianeggiante e non troppo impegnativo.

Il programma:

venerdì 2 settembre: da Milano a Inzago (26 km) – alloggio al B&B Campel
sabato 3 settembre: da Inzago a Imbersago (32 km) – alloggio all’Ostello Adda Beach
domenica 4 settembre: da Imbersago a Lecco (23 km) – rientro in treno a Piacenza

Per adesioni e info: Piergiorgio 339.1293829; info@transitumpadi.it

Guidati pellegrini italo tedeschi sul trattao piacentino della Francigena

Nei giorni scorsi alcuni soci dell’associazione  hanno accolto nella nostra città un gruppo di pellegrini in transito che hanno poi accompagnato lungo un tratto della Via Francigena nella nostra provincia.

13350465_548879628647872_1145168811153920473_o.jpg

Il gruppo composto da circa 26 persone, di nazionalità italiana e tedesca, provenienti  da due comuni gemellati Lallio in provincia di Bergamo e  Schongeising in Baviera,  era  partito qualche giorno prima da Vercelli con l’obiettivo di arrivare dopo 10 giorni a Pontremoli  percorrendo  tutto il tratto appenninico della Via Francigena.

I pellegrini sono giunti nel pomeriggio  nella nostra città all’altezza della Chiesa di Santa Maria di Campagna dopo aver attraversato il Po in barca a Soprarivo di Calendasco ed aver goduto della cucina della locanda il  Biffolus di Soprarivo.

A Piacenza, dopo la visita alla Chiesa di Santa Maria di Campagna hanno percorso il tratto originario della Francigena interno alla città IMG_1930.jpgarrivando infine a visitare il Duomo.

La mattina seguente, dopo una visita all’Ostello di San Pietro al Montale gestito dalla Parrocchia di San Lazzaro, è iniziato il cammino lungo la Via Francigena che i pellegrini hanno affrontato con l’assistenza e l’accompagnamento di alcuni soci della Associazione Transitum Padi.

Il percorso partendo da Pontenure ha toccato nell’ordine le località di Valconasso, Paderna, Montanaro, Cerreto Landi, Chero per arrivare infine a Fiorenzuola dopo aver guadato il torrente Chero  dopo la omonima località.

A Fiorenzuola i pellegrini hanno avuto modo di ammirare la bella Collegiata di San Fiorenzo sotto la guida di Don Mazzoni. Il giorno seguente il gruppo ha raggiunto, sempre in cammino, l’abitato di Castione Marchesi, per dirigersi poi verso il passo della Cisa.

IMG_1924.jpg